Seleziona una pagina
In questo articolo desideriamo spiegare il funzionamento delle autostrade portoghesi. Per farlo con estrema chiarezza è necessario fare una distinzione tra i veicoli a targa italiana e quelli a targa portoghese.

Targa Italiana in Portogallo

Subito dopo quella che prima dell’unità d’Europa era la frontiera portoghese, e quindi dove oggi trovate solo il cartello “BENVENUTI IN PORTOGALLO”, troverete un’indicazione di colore blu per una corsia deviante a destra con su scritto in più lingue (ma non in italiano) “PER STRANIERI”. Seguendo quest’indicazione si passerà sotto una sorta di casello dove viene fatta una foto alla targa del veicolo e si dovrà inserire una carta di credito di circuito internazionale su cui verranno addebitati tutti i pedaggi futuri. Una volta però in possesso di codice fiscale portoghese (NIF) si può decidere di mantenere questa scelta o di optare per il pagamento con due strumenti acquistabili presso qualsiasi ufficio postale.

1. Nel primo caso si tratta di una carta prepagata di importo vario che viene associata alla targa dell’auto (bisogna presentarsi allo sportello con documento di identità e libretto del mezzo) da cui vengono progressivamente scalati gli importi dei pedaggi.

2. La seconda possibilità è di acquistare uno strumento del tutto simile in uso e funzioni al nostro telepass che si chiama VIA VERDE e che si può domiciliare o sulla carta di credito, o sul bancomat portoghese (non quello italiano).
 

Targa Portoghese

 
In questo caso naturalmente sono valide le ultime due opzioni descritte nel paragrafo precedente, quindi posso scegliere tra la carta prepagata o il Via Verde. Se però usate di rado l’autostrada c’è una soluzione molto più semplice: fate il vostro viaggio e nei tre giorni successivi recatevi a un ufficio postale ed esibite il vostro libretto di circolazione. Vi stamperanno immediatamente il saldo che potrete pagare senza costi aggiuntivi.

Per qualsiasi ulteriore chiarimento o informazione consultate il sito ufficiale PORTUGAL TOLLS

Altri articoli

La città di Portimão – Portogallo

La cittadina di Portimão in Portogallo, facente parte del distretto di Faro, è il comune più grande dell’Algarve occidentale. Conta oltre 55.000 abitanti oltre a molti residenti non abituali che trascorrono le loro vacanze qui per godere di un clima temperato tutto l’anno e delle belle e lunghissime spiagge color oro.

Alvor, il Villaggio di Pescatori

Alvor il Villaggio di Pescatori – La cittadina di Alvor nasce come villaggio di pescatori e in breve diventa un porto di riferimento perché dotato di un frangiflutti naturale nell’insenatura della laguna.

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento facendo clic sul link di annullamento dell'iscrizione nel piè di pagina di ogni email che ricevi o contattandomi su info@vivoinportogallo.com. Trattero le tue informazioni con rispetto. Per ulteriori informazioni sulle pratiche della privacy, consultate la pagina – privacy policy. Cliccando qui sotto, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini.

Pin It in Pinterest

Share This