Seleziona una pagina

Tutti coloro che, come noi, hanno deciso di fare del Portogallo il loro nuovo paese di residenza prima o poi hanno dovuto affrontare la questione del gestore telefonico.

Le informazioni che forniamo in questo articolo sono naturalmente soggette a variazioni visto che le opzioni e le proposte in questo settore fioccano copiose. Tuttavia alcune norme generali risulteranno sicuramente utili.

Per cominciare è necessario chiarire che cosa sia il Roaming.

 

ROAMING IN PORTOGALLO: Che cos’è e come funziona

 

Quando mi trovo all’estero e accendo il mio telefonino che contiene una sim card di un numero italiano lo smartphone parte automaticamente alla ricerca della copertura di rete, del comunemente detto “segnale”, sia per le chiamate che per il traffico dati (internet). Dato che il mio operatore italiano non ha copertura in quella zona si appoggia ad un altro operatore locale tramite il quale posso utilizzare il mio telefonino per tutte le sue funzioni. Fino a poco tempo fa questa operazione, che si chiama ROAMING, aveva però un costo aggiuntivo in qualsiasi paese del mondo mi trovassi.
In data 15 giugno 2017 è entrata in vigore una legge della comunità europea che sancisce che i gestori telefonici non possono applicare più costi aggiuntivi se la persona si trova in uno dei 26 paesi della comunità europea* più tre extra (vedi sotto l’elenco completo).

Quindi, per riassumere, se arrivo in Portogallo posso senza nessun costo aggiuntivo chiamare un cellulare che si trova fisicamente in Italia, un cellulare portoghese e un numero fisso portoghese e usare internet secondo il mio normale piano tariffario esattamente come se mi trovassi in Italia.

Attenzione però: non tutti gli operatori fanno questa operazione in automatico! Pertanto è buona norma, prima di lasciare l’Italia, chiamare il numero di assistenza o fare un salto nel negozio del gestore e assicurarsi che il roaming sia attivo sul mio telefono e sulla mia scheda e assicurarsi per quanto tempo lo sarà dato che alcune compagnie lo permettono per un periodo limitato.

*PAESI MEMBRI DELLA COMUNITÀ’ EUROPEA

Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria

PAESI NON MEMBRI MA IN CUI LA TARIFFA RIMANE INVARIATA

Islanda, Liechtenstein e Norvegia

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento facendo clic sul link di annullamento dell'iscrizione nel piè di pagina di ogni email che ricevi o contattandomi su info@vivoinportogallo.com. Trattero le tue informazioni con rispetto. Per ulteriori informazioni sulle pratiche della privacy, consultate la pagina – privacy policy. Cliccando qui sotto, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini.

Pin It in Pinterest

Share This